Mac OS X 10.6 “Snow Leopard” farà la sua comparsa all’interno dei rivenditori autorizzati in anticipo rispetto a quanto annunciato precedentemente da Apple: il nuovo sistema operativo sarà in infatti in vendita a partire dal domani 28 agosto 2009. Già da oggi è possibile effettuare un pre-ordine presso Apple Store.
Con questa nuova release la casa di Cupertino taglia definitivamente i ponti con il passato, eliminando la compatibilità con i vecchi processori Power PC; OS X 10.6 sarà infatti compatibile solamente con le macchine dotate di processori Intel ed equipaggiate con almeno un gigabyte di RAM.

Snow Leopard è studiato per sfruttare appieno le potenzialità offerte dalle CPU e GPU di ultima generazione, offrendo applicativi di base interamente scritti a 64 bit, quindi più veloci e sicuri, oltre ad offrire agli sviluppatori una tecnologia in grado di facilitare la scrittura di applicazioni capaci di sfruttare al meglio le CPU multicore, battezzata Grand Central Dispatch (GCD).

Inoltre, il nuovo sistema operativo permetterà, grazie a OpenCL, di creare applicativi in grado di gestire al meglio la potenza delle GPU contenute nelle moderne schede grafiche; ciò permetterà di sfruttare le GPU anche per compiti che vanno oltre la pura elaborazione grafica.

Snow Leopard integrerà appieno il supporto al sistema di gestione della posta elettronica di casa Microsoft, ovvero Microsoft Exchange Server 2007 e permetterà di utilizzare Mac OS X Mail, Rubrica Indirizzi e iCal per spedire e ricevere email, oppure gestire meeting e contatti con liste di indirizzi globali.

Dal 28 agosto sarà disponibile anche la versione server di Snow Leopard, ad un prezzo di 499 euro per un numero illimitato di client.

Written by Andrea