Arriva la proroga al 31 dicembre 2011. Piccolo respiro di un mese circa per le imprese italiane ritardatarie nell’aprire un indirizzo di PEC – Posta Elettronica Certificata. La scadenza del termine di legge del 29 novembre 2011 è stata di fatto proprogata con una circolare emessa ieri dal Ministero dello Sviluppo economico. In essa si suggerisce alle Camere di Commercio di non applicare la sanzione prevista dalla legge “almeno fino all’inizio del nuovo anno”.

Si ricorda che la PEC è lo strumento che consente di inviare e ricevere messaggi di testo e allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. In questo modo le imprese possono comunicare con tutti gli uffici della PA direttamente via e-mail senza dover più produrre copie di documentazione cartacea ma soprattutto senza doversi presentare personalmente agli sportelli.

(Rif. Circolare ministeriale di inizio novembre n. 3645/C in cui vengono richiamati gli obblighi di legge per imprese e professionisti in merito alla PEC.)

Sei ancora in tempo… Ordianla subito per la PEC per la tua IMPRESA!

Per registrazione e prezzi. CONTATTACI!

Written by Studio Mado