Local-Marketing

Sfrutta Google My Business per la tua strategia di marketing locale!

Se hai un’attività commerciale (o di altro tipo), probabilmente ti sarai chiesto come farti scoprire dai nuovi clienti che si trovano nella tua zona. Diventare visibile online è importante non solo per le aziende che hanno un e-commerce ma anche, e soprattutto, per tutte le attività che operano a livello locale.

Sempre più ricerche “locali”

Lo sapevi che le ricerche effettuate da smartphone hanno superato quelle da pc?
Oggi gli utenti utilizzano lo smartphone per fare qualsiasi scelta, dal ristorante, alla palestra, ma non solo. Farsi trovare facilmente su Google è la chiave di successo per ogni azienda che vuole conquistare nuovi clienti. Intercettare gli utenti mentre stanno cercando il nostro prodotto o servizio, per attirarli verso il nostro negozio, è possibile solo sviluppando una strategia di marketing locale attenta e ragionata. A questo scopo, possiamo sfruttare uno strumento molto potente, che Google ci mette a disposizione gratuitamente: Google My Business!

Google My BusinessGoogle My Business, lo strumento più efficiente per il marketing locale

Google My Business serve a inserire la tua attività su Google Maps e, in generale, a farti trovare su Google. Il tutto gratuitamente.
Si parte dalla creazione di una scheda, in cui vengono incluse le informazioni più importanti sull’attività: indirizzo, numero di telefono, orari di apertura e indicazioni stradali per raggiungerci.

Tutto qui? In realtà Google My Business è molto altro. Vediamo quali sono i vantaggi principali che offre:

    • Puoi modificare le informazioni sulla tua attività commerciale da un unico posto
      Google My Business è un pacchetto completo che permette di modificare e aggiornare istantaneamente le informazioni con la comodità di usare un’unica applicazione. Ad esempio, potrai cambiare gli orari di apertura della tua attività e aggiornarli automaticamente sui risultati organici di Google e su Maps, il tutto da un’unica dashboard.
    • Le persone ti trovano facilmente
      Gli utenti hanno tutte le informazioni a portata di mano e possono contattarti con un semplice clic. Inoltre, la tua attività commerciale compare in alto, tra i risultati organici di Google e su Maps, dando maggiore visibilità al tuo business.
    • Hai a disposizione un canale di comunicazione privilegiato
      I clienti possono inserire una recensione sulla tua attività e tu puoi sfruttare un canale di comunicazione privilegiato con loro. Ad esempio, puoi rispondere ai loro commenti, in un unico luogo, capire cosa non va e tenere traccia delle valutazioni nel tempo. Inoltre, i clienti soddisfatti ti faranno pubblicità gratuita. Cosa chiedere di più?
    • Puoi farti conoscere al meglio dai tuoi clienti
      Con Google My Business scegli di far visualizzare solo le informazioni migliori.
      Ad esempio, puoi inserire le foto per mostrare le caratteristiche della tua attività, o far fare un tour virtuale agli utenti per mettere in evidenza le particolarità del luogo prima del loro arrivo. Google My Business ti permette in particolare di impostare una foto profilo, caricare un logo e scegliere la foto di copertina, per definire al meglio l’identità del tuo business.
    • Utilizzi un’unica piattaforma per gestire tutti i tuoi strumenti di marketing online
      Per finire, Google My Business è una piattaforma integrata che riunisce gli strumenti più importanti di Google, come Google AdWords, Search Console e Analytics, permettendoti di gestire tutte le tue attività di marketing online, con indubbi vantaggi in termini di comodità e risparmio di tempo prezioso!

Delineati i vantaggi principali, non rimane che addentrarci nel funzionamento pratico di questo strumento. Se vuoi capire come utilizzare Google My Business, qui trovi delle linee guida :)

Come funziona?

Ricerca organica Google My BusinessHai creato il tuo account e devi aggiungere la tua attività? Molto bene! Ora non ti rimane che aprire la scheda da compilare con i dati relativi alla tua attività.

Per prima cosa, ti viene chiesto di inserire il nome dell’attività. Questo deve rispecchiare il nome della tua azienda, e deve essere noto ai clienti (quindi non usare un nome di fantasia!). Il nome aiuta i clienti a trovare la tua attività online, pertanto è importante sceglierlo con grande attenzione.

Successivamente, devi aggiungere l’indirizzo. Questo deve essere preciso e, ovviamente, corrispondere a quello vero. Se hai inserito quello corretto, ma Google non lo trova, puoi inserire manualmente un segnaposto per la tua attività. Utilizzando tale procedura, si aprirà una mappa su cui potrai trascinare il segnaposto per collocarlo in corrispondenza dell’indirizzo preciso.

Veniamo ora alla scelta della categoria. Ti potrebbe venire la tentazione di inserire tante categorie diverse tra loro, nella convinzione (errata) di aumentare la visibilità della tua azienda, non farlo. Le categorie devono essere poche e specifiche. Scegli la categoria principale con grande attenzione: questa deve descrivere in modo specifico la tua attività, e non quello che vende. Ad esempio, “Ristorante giapponese” e non “Sushi”. Puoi anche inserire diverse categorie aggiuntive, che saranno secondarie rispetto a quella principale.
Ricordati che se la categoria della tua attività non esiste, dovrai sceglierne una più generica. E se proprio non riesci a definirla, nessun problema! Google rileverà automaticamente le informazioni sulla categoria della tua attività dalla tua pagina web o dalle recensioni dei tuoi clienti.

Bene, una volta compilati i campi e cliccato su “Continua”, cosa succede?

Google ti invierà un codice via posta, all’indirizzo che hai comunicato, per completare la verifica della tua attività. La procedura di verifica è fondamentale perché ti permette di garantire che le tue informazioni sono accurate e che solo tu, in qualità di proprietario o gestore dell’attività, hai accesso a queste informazioni.

Infine, aggiungi gli orari di apertura e chiusura, il numero di telefono, le foto e il tuo sito web. Ora sei pronto a farti trovare dai clienti!

Tutto molto bello, ma vorresti sapere come ti trovano i clienti, giusto?

Google My Business ti permette di scoprirlo! Le statistiche ti offrono informazioni preziose sul modo in cui i clienti cercano la tua attività: hanno effettuato una ricerca diretta, inserendo il nome o l’indirizzo? Oppure hanno “scoperto” la tua attività? Questi, e molti altri dati sono comodamente consultabili dal pannello di controllo del tuo account.
Grazie alle statistiche, puoi scoprire anche quali azioni compiono i clienti dopo aver trovato la tua attività: richieste di indicazioni stradali, telefonate, visualizzazioni foto e molto altro ancora. In altri termini, le statistiche ti consentono di capire se la tua strategia di marketing locale, che mira non solo a farti trovare dai clienti ma, soprattutto, a far compiere loro un’azione specifica, sia efficace o meno. Ad esempio, se le visualizzazioni di pagina sono elevate, ma i clic pochi, forse dovresti modificare qualcosa della tua scheda, come le foto, per renderla più accattivante rispetto a quella dei competitor.

Ma l’elemento chiave di Google My Business è dato dalle recensioni dei clienti. Le recensioni sono importanti perché vengono visualizzate sulla tua scheda, sulla ricerca Google e su Google Maps, e ti permettono di distinguerti dalla concorrenza. Non lasciare questo elemento al caso, ma cerca di gestirlo nel modo corretto. Come? Chiedi ai clienti più fedeli di scrivere una recensione sulla tua scheda e ricordati di rispondere sempre alle recensioni che ricevi, anche a quelle negative. In questo modo, non solo riuscirai a instaurare un rapporto di fiducia con i tuoi clienti, ma potrai aumentare sensibilmente la visibilità della tua pagina!

ideasRiflessioni conclusive

L’ottimizzazione del profilo aziendale su Google My Business è un’attività importantissima che, se fatta nel modo giusto, ti permetterà di aumentare il traffico verso il tuo sito e di farti trovare dai tuoi clienti nella tua zona. Inoltre, grazie alle statistiche, potrai capire se la tua strategia di marketing locale sta funzionando o meno.

È fondamentale però che tale strumento sia opportunamente integrato all’interno di una strategia più complessa e articolata, che comprende altri strumenti, come Local SEO, AdWords e Social Media Marketing. Ultimo, ma non meno importante, il fatto di avere un sito mobile friendly, ovvero ottimizzato per la visualizzazione su smartphone, che può decretare il successo di una strategia di marketing locale.

E tu, hai un’attività locale e hai già adottato una strategia di marketing locale? Ti piacerebbe approfondire l’argomento con noi o vorresti saperne di più? Chiamaci o scrivici qui!

Valeria Olivato
Written by Valeria Olivato