Fare content marketing su YouTube

Scopri come sfruttare YouTube per creare contenuti interessanti per il tuo target.

Come funziona YouTube? Quali regole occorre seguire per creare dei video su questa piattaforma? A un’azienda serve integrare YouTube all’interno della propria social media strategy? Se sì, come può farlo?

In questo articolo daremo una risposta a queste domande e alcuni consigli per creare video su YouTube che aumentino la visibilità del tuo business. Sei pronto? Iniziamo!

utenti youtubeYouTube: un po’ di dati

YouTube è la piattaforma web che consente la condivisione e visualizzazione in rete di video. Fondato nel 2005, è il sito internet che ha registrato il più elevato tasso di crescita nella sua storia. Basti pensare che, ad oggi, YouTube è il secondo sito più visitato dopo il gigante Google (che, non a caso, lo ha acquisito nel 2006 per 1,7 miliardi di dollari).

Un altro dato eccezionale riguarda il numero di utenti: sono oltre un miliardo, ovvero quasi un terzo della totalità degli utenti del web! YouTube, infatti, si piazza secondo solo dopo Facebook e prima di qualsiasi altro social tu possa immaginare.

E in Italia? Qui gli utenti attivi sono 27 milioni, contro i 28 milioni di Facebook, quindi lo scarto risulta ancora meno marcato nel nostro Paese. Una cosa è certa: se desideri sviluppare le tue vendite, non potrai assolutamente ignorare questo canale.

Ma cosa cercano gli utenti su YouTube? La piattaforma viene utilizzata principalmente per cercare:

  • Intrattenimento
  • Contenuti esclusivi
  • Qualcosa di nuovo da imparare
  • Notizie
  • Informazioni sui prodotti prima dell’acquisto

Un video può aiutare l’acquirente non solo all’inizio del processo d’acquisto, quando sta raccogliendo informazioni sul prodotto, ma anche nel momento che precede la scelta, poiché è in grado di mostrare il prodotto durante il suo utilizzo. Questo è vero soprattutto per i prodotti che rientrano nelle categorie Tecnologia, Beauty, Retail, Auto e Viaggi.

Ma come facciamo a ottimizzare un video YouTube? Vediamolo subito!

come creare video youtubeCome creare un video su YouTube con tante visualizzazioni?

Ti stai chiedendo come creare un video su YouTube che sia visto dal maggior numero di utenti? È presto detto: esistono alcuni elementi che possono essere sfruttati immediatamente dopo il caricamento per favorire la visibilità del video. Titolo, descrizioni e tag non incidono sul posizionamento di un video, ma permettono di comunicare a YouTube l’argomento del video e ne favoriscono l’indicizzazione.

Prima regola: scrivi un buon titolo, collocando all’inizio la parola chiave che hai scelto. Il tuo titolo dovrà essere persuasivo e suscitare curiosità nello spettatore. Per conquistare l’interesse, il modo migliore è inserire dei benefici per l’utente, soprattutto quando si tratta di un video-tuturial o comunque di un video informativo. Quindi, dovrai non solo offrire la soluzione a un problema, ma farlo in modo interessante e innovativo. Tutto questo dovrà essere incluso nel tuo titolo, per renderlo efficace e spingere al clic.

Dopo il titolo viene la descrizione: qui puoi inserire informazioni aggiuntive e suscitare l’interesse del tuo pubblico. Le prime tre righe sono fondamentali perché sono quelle immediatamente visibili sotto al video, senza dover aprire l’intera descrizione. Inoltre, cerca di sfruttare bene le prime dieci parole del testo, poiché saranno visibili nei risultati di ricerca di YouTube e di Google.

Il modo in cui strutturi la tua descrizione dipende molto dai tuoi obiettivi: se vuoi posizionarti in alto tra i risultati di ricerca, dovrai inserire le parole chiave più importanti, avendo cura di collocarle in maniera naturale in un discorso (evita gli elenchi di parole chiave!); se invece vuoi aumentare gli iscritti al tuo canale YouTube, far visitare il tuo sito web o aumentare le vendite, dovrai inserire i link funzionali al tuo obiettivo (canale YouTube, sito web, e-commerce, ecc.). Ricordati di includere http:// altrimenti i link non saranno cliccabili.

La descrizione del tuo video dovrà sempre includere i seguenti link:

  • link alla pagina di iscrizione al canale
  • link a contenuti correlati del tuo canale
  • link ai tuoi profili sui social network
  • link al tuo sito web o e-commerce.

Una descrizione efficace deve offrire allo spettatore gli indirizzi utili per rimanere in contatto e favorire l’interazione. Inoltre, se il tuo intento è commerciale è molto importante inserire un invito all’azione, ad esempio “compila il form” (con relativo link), per invitare l’utente a contattarti.

Creare uno slogan con le parole chiave che descrivono la tua attività e il tuo canale aiuta il canale a posizionarsi, e serve anche a costruirne l’identità: prova a inserire elementi costanti, riconoscibili dal tuo pubblico, così da ottenere uniformità e coerenza.

Se lo desideri, puoi anche creare dei sommari: inserendo dei link che rimandano a sezioni precise, potrai agevolare la fruizione del tuo video, offrendo la possibilità di “saltare” subito al punto desiderato.

Ultimo, ma non meno importante: scegli i tag più pertinenti al tuo argomento, senza dimenticarti di includere tag più generici per comparire anche tra i video correlati. L’ideale è inserire tag più specifici all’inizio della lista e successivamente quelli generici.

youtube strategiaCome integrare YouTube nella tua strategia di marketing digitale?

Un’azienda che desidera raggiungere il proprio target non può ignorare YouTube e rinunciare a sviluppare una strategia di video marketing efficace.

YouTube può essere utilizzato potenzialmente da ogni tipo di azienda, ma prima di approcciare questo strumento è importante interrogarsi sul target e chiedersi se esso utilizza questo canale nella sua vita quotidiana, per informarsi sui prodotti o cercare contenuti divertenti.

Dopo aver analizzato il tuo target, dovrai definire i tuoi obiettivi. Cosa dovrebbe spingere gli utenti a vedere i tuoi video su YouTube?

Un’azienda può creare un canale YouTube principalmente con l’obiettivo di:

  • creare una community: puoi utilizzare YouTube per sviluppare la tua community e favorire l’interazione con gli utenti;
  • favorire la brand awareness: su YouTube puoi creare contenuti che contribuiscono a sviluppare l’identità di marca e suscitare interesse verso la tua azienda e il tuo brand, magari utilizzando una grafica del canale unica e riconoscibile;
  • aumentare le condivisioni: puoi creare video virali e divertenti, per fare in modo di generare condivisioni e far conoscere la tua azienda e i tuoi prodotti al maggior numero di utenti;
  • fidelizzare il cliente: puoi sviluppare contenuti che rispondono alle domande dei clienti, aumentando il livello di servizio offerto, e rivolgendoti all’utente quando è vicino al punto di acquisto, ispirandoti alle domande e i termini chiave utilizzati nelle ricerche;
  • comunicare eventi importanti: puoi utilizzare YouTube per comunicare gli eventi più importanti, quali il lancio di un nuovo prodotto, sfruttando l’impatto emozionale di un video.

Ma come puoi integrare YouTube nella tua strategia di marketing digitale? Per prima cosa, devi avere chiari gli obiettivi che desideri raggiungere e definire quali tipologie di utenti vuoi intercettare su YouTube. Pensa a quello che gli utenti vorrebbero vedere e sviluppa una strategia ad hoc, in grado di suscitare interesse ed engagement. Successivamente, crea un piano editoriale con cui sviluppare contenuti in modo costante e regolare, al fine di creare aspettative negli utenti, generare curiosità e spingerli a ritornare sul tuo canale per guardare altri video. Solo così riuscirai a creare una strategia di video marketing di successo e a sfruttare YouTube nel modo migliore.

creare canale youtubeConsiderazioni conclusive

Raccontare un prodotto, suscitare un’emozione, generare interesse: YouTube può servire a tutto questo.

Oggi sempre di più i brand dovrebbero investire nella creazione del proprio canale YouTube, piuttosto che in pubblicità sui video della piattaforma: YouTube, infatti, rappresenta un mezzo potente che permette non solo di comunicare il proprio prodotto, ma soprattutto di illustrarne il funzionamento e il contesto di utilizzo. In più, rispetto ad altri social, YouTube ha il vantaggio di riuscire a intercettare le persone che cercano informazioni, non solo su YouTube ma anche su Google.

Gli utenti sono sempre più interessati alla fruizione di contenuti su questo media: cercano contenuti nuovi e originali, che siano in grado di intrattenerli e divertirli. Per riuscire a intercettarli, dobbiamo chiederci quali tipi di contenuti possono essere utili e interessanti per loro, e sviluppare un piano editoriale ad hoc che preveda l’offerta di tali contenuti.

Una strategia vincente per ampliare il proprio pubblico potrebbe riguardare la collaborazione con gli influencer, per spingerli a recensire il nostro prodotto o servizio. Per farlo, possiamo cominciare a seguirli per conoscerli meglio e capire se sono interessanti per il nostro target.

Hai voglia di investire nella creazione di un canale YouTube? Vorresti creare dei video in grado di attirare l’interesse di migliaia di spettatori? Contattaci per una consulenza personalizzata 🙂

Valeria Olivato
Written by Valeria Olivato