Twitter sta testando nuove funzionalità per i suoi utenti. Scopriamole insieme!

Twitter è “l’adesso”, è la piattaforma di microblogging che permette di raccontare cosa sta succedendo intorno a noi nell’istante stesso in cui lo stiamo vivendo e condividerlo con il resto del mondo.

È un mezzo potentissimo: fonte di divertimento per gli utenti che lo usano per tenersi in contatto tra loro ed essere sempre aggiornati su quello che accade e strumento efficace per i professionisti che vogliono elaborare una strategia di marketing vincente.

Probabilmente Twitter è l’unico tra i grandi big dei social media che non smette di evolversi: il suo obiettivo è riuscire a garantire ai propri clienti il miglior servizio di cui è capace, ecco perchè costantemente, durante tutto l’anno, sperimenta funzionalità innovative e testa nuove possibilità per il suo futuro.

Notizia a sorpresa di pochi giorni fa è il lancio di un bottone per la composizione del tweet (così viene chiamato il singolo messaggio di testo che viene postato su Twitter) visibile permanentemente sullo schermo dei device che supportano il sistema operativo iOS.

Twitter lancia il nuovo composer

Citiamo il comunicato stampa ufficiale rilasciato dalla società: “We’ve got a shiny, new compose button to unveil on Twitter for iOS! Easier than ever to use, the floating icon is prominently displayed and perfect for one-handed scrolling and Tweet composing.”.

Ora gli utenti iOS aprendo la app dal loro smartphone troveranno in basso a destra il classico pallino blu con la piuma per scrivere, sia dalla timeline, sia quando si trovano a navigare sul loro profilo personale. Un modo per avere sempre a portata di mano la possibilità di pubblicare istantaneamente.

Inoltre, sempre nell’ottica di migliorare anche la User Experience, cliccando sul tasto composer e tenendolo premuto sarà possibile accedere direttamente dall’icona alle bozze, al rullino foto ed alla gallery con le GIFs.

Come ogni cambiamento servirà un pò di tempo affinché il pubblico ci si abitui, ma Twitter confida nella capacità del nuovo bottone composer di incrementare l’engagement.

La novità che però tutti gli utenti stanno aspettando, e che sicuramente continueranno a chiedere finché non diventerà realtà, è senza dubbio la possibilità di modificare i loro tweets dopo la pubblicazione.

Timeline: Cronologia vs Algoritmo

A fine ottobre Twitter ha pubblicato questo avviso: “Sometimes you want to see the latest Tweets, first. We’re testing a way for you to make it easier to switch your timeline between the latest and top Tweets.”. Fondamentalmente ha deciso di offrire ai suoi utenti la possibilità di scegliere quali tweets vedranno per primi nella propria timeline. Per ora il test è in atto solo per iOS.

In questo momento è l’algoritmo che propone i “top tweets” ma adesso ognuno di noi potrà passare alla modalità ordine cronologico, in cui i tweets dei profili che seguiamo ci vengono mostrati seguendo l’ordine temporale di pubblicazione, come accadeva in origine.

Queste nuove funzionalità sono il segnale degli sforzi che sta compiendo Twitter, impegnandosi consapevolmente per cercare di risolvere gli eventuali problemi che esistono o che possono limitare la sua efficacia.

Arriverà mai il tasto Edit?

La funzione edit non è disponibile sulla piattaforma e proprio il CEO Jack Dorsey durante un recente evento in cui era ospite, ha affermato che seppure ascoltano gli utenti, la loro principale preoccupazione è fare le scelte giuste, non semplicemente accontentare il pubblico.

In passato si era palesata la possibilità di introdurre una finestra di 5 minuti di tempo per correggere gli errori di testo, una volta che il tweet è stato pubblicato, e forse è questo il progetto di Twitter.

Molto interessante è un passaggio del discorso di Dorsey in cui riflette sul perchè le persone gli chiedono di introdurre l’edit: “ Un sacco di gente vuole l’edit perchè commette errori e vuole un rimedio rapido per sistemare il problema subito, perchè non vogliono apparire male.”.

Nessuno sa con certezza se alla fine verrà lanciata la funzione edit, ma sembra evidente che questa innovazione non sarà apportata per “riparare” la vanità degli users o permettergli di correggere tutto quello che pubblicano, ogni volta che desiderano, a prescindere.

Una scelta che potrebbe rivelarsi impopolare, ma Twitter ha dimostrato di non aver paura delle reazioni anche negative e continua a lavorare seguendo una direttiva ben precisa: offrire la migliore esperienza digitale possibile.

Riflessioni Conclusive

Naturalmente ogni social network ha una propria personalità e va utilizzato nel modo giusto, se si vogliono ottenere risultati in ottica strategica.

Il Social Media Marketing è un mondo dalla infinite opportunità ma richiede analisi, tempo, creatività e cura costante: in ultima istanza è necessario l’aiuto di marketers professionisti.

Twitter è senza dubbio un social dall’inesauribile vitalità poiché è alimentato dagli utenti stessi, che condividono i propri pensieri, emozioni e idee, e le aziende italiane devono cominciare ad abbracciare la sua filosofia: è lo spazio ideale per sviluppare relazioni personali e dirette con potenziali clienti ed instaurare uno scambio reciproco.

Noi possiamo aiutare il vostro business a sbocciare online, creando una social media strategy efficace e pertinente, su misura per voi, e sviluppando la vostra presenza online.

Che vogliate un supporto per far crescere i vostri profili aziendali, o che mi serva una guida per il debutto della vostra impresa sui social, non esitate a chiederci una consulenza personalizzata. Saremo felici di conoscervi e capire insieme quali soluzioni possiamo offrirvi. Chiamateci, scriveteci o venite a trovarci: i nostri contatti sono tutti qui. 🙂

Marinella Di Mario
Written by Marinella Di Mario
Social Media & CopyWriting