Scopriamo quali saranno le tendenze del Digital Marketing per il prossimo anno.

Arrivati a fine anno, è giunto il momento di sapere cosa ci riserverà il digital marketing nel 2019. Quali saranno i principali trend per il nuovo anno? Dove si concentreranno gli investimenti? Prima di rispondere a queste domande occorre mettere in chiaro che le previsioni in questo settore non possono essere prese come una certezza. Ci limiteremo dunque a mettere in luce alcune possibili tendenze che si potrebbero sviluppare nel prossimo anno.

Ecco, dunque, i principali trend previsti nel 2019:

  • Importanza crescente della voice search
  • Siti sempre più usabili e veloci
  • Visual search e immagini sempre più importanti
  • Verso l’intelligenza artificiale con i chatbot
  • Micro-momenti sempre più decisivi

Importanza crescente della voice search

L’avevamo preannunciato sul nostro Blog: le ricerche vocali saranno il futuro. Chi fa SEO dovrebbe tenere in considerazione le ricerche vocali e pensare attentamente al modo in cui le persone fanno le loro ricerche.

Entro il 2020, il 50% delle ricerche saranno vocali e il 30% verrà fatto senza l’uso di uno schermo. Il prossimo anno e per quelli a venire non si potranno dunque ignorare le query vocali: ricerche più articolate e complesse, sempre più svincolate dalla rigidità di una tastiera su smartphone. Cosa implica, questo, a livello SEO?

Si tratta ancora di un territorio inesplorato, tuttavia è possibile dare alcune indicazioni a chi si occupa di sviluppare contenuti: sarà importante utilizzare un linguaggio semplice e diretto, frasi brevi basate su un lessico quotidiano, liste puntate, dati strutturati e analisi delle keyword per capire le esigenze del pubblico.

Siti sempre più usabili e veloci

La velocizzazione delle pagine sarà un fattore sempre più importante. Siti più usabili e veloci saranno in grado di ottenere un posizionamento più alto, rispetto a siti dal caricamento più lento. Nel 2019, verranno messi in campo strumenti sempre più raffinati per segnalare ai webmaster le strategie migliori per rendere il sito più rapido e facilmente navigabile da parte degli utenti. E, soprattutto, in grado di essere navigato agevolmente da un mobile sempre più 5G. La tecnologia AMP diventerà una soluzione fondamentale nel 2019: sarà infatti in grado di incrementare il tasso di conversione su mobile, le page views per visita e il click-through rate.

Visual search e immagini sempre più importanti

La visual search non si sostituirà alla ricerca testuale, questo è certo, ma sicuramente offrirà una marea di opportunità interessanti ai brand, soprattutto a quelli dei settori moda e arredamento casa.

La visual search non è certo una novità: lo stesso Google aveva lanciato un servizio di riconoscimento delle immagini integrato in Google Foto e Assistant: Google Lens. Già da un po’ di tempo, è possibile fare una ricerca scattando una foto direttamente con lo smartphone. Il motore di ricerca, infatti, riconosce l’immagine e fornisce dei risultati.

Per ora i risultati ottenibili con la ricerca visual non sono ancora del tutto precisi, tuttavia sarà sicuramente un trend da tenere monitorato nel 2019. Questa tendenza è correlata anche alla grande diffusione del mobile: le immagini attirano maggiormente l’attenzione di un utente che scorre i contenuti con lo smartphone, molto di più del testo, sono più immediate e incisive. Chi si occupa di contenuti dovrà tenere conto di tutto ciò, lavorando sempre di più sui contenuti visual.

Verso l’intelligenza artificiale con i chatbot

È possibile gestire le richieste di informazioni e di preventivi attraverso strumenti di chat automatizzate. I chatbot, tramite l’intelligenza artificiale, gestiscono parte delle conversazioni che arrivano su Messenger in maniera automatizzata. I bot di risposta automatica pongono le giuste domande agli utenti e sono in grado di convogliare le loro richieste e cogliere le necessità. Sicuramente il contatto umano è da preferire, ma quando le richieste giornaliere via chat diventano centinaia e, soprattutto, si ripetono, i bot automatici sono un aiuto prezioso. Ecco perché i chatbot saranno uno dei trend più importanti nel 2019 per il digital marketing.

Micro-momenti sempre più decisivi

Ne avevamo già parlato sul nostro blog: il customer journey non è più lo stesso, anzi si è frammentato in micro-momenti sempre più importanti. Il cliente prende decisioni istantanee mentre acquista e vuole ricevere informazioni precise nel momento stesso in cui le chiede. Cerca velocità e immediatezza. Le aziende nel 2019 dovranno essere in grado di intercettare questi istanti e proporre la soluzione ideale, al momento giusto, per evitare che i clienti potenziali si rivolgano altrove.

Trend Digital Marketing 2019: conclusioni

Le tendenze previste nel 2019 per il Digital Marketing sono solo una proiezione di quello che potrebbe accadere e non una verità assoluta. Tuttavia ci permettono di avere un’idea più o meno precisa di cosa si verificherà in futuro e potremo capire quali passi compiere per adeguare le nostre strategie di digital marketing.

Nel 2019 ci attendono dunque tante sfide interessanti e noi di Studio Mado non vediamo l’ora di coglierle. E tu, sei pronto? Facci sapere quali sono le tue necessità, potremo costruire insieme la migliore strategia di digital marketing per la tua azienda. Ti aspettiamo! (i nostri contatti li trovi qui)

Valeria Olivato
Written by Valeria Olivato