Scopriamo insieme come Twitter sta lavorando per offrire un servizio sicuro

La sicurezza e la privacy sono spesso a rischio in un universo complesso come quello dei social media, dato che nella società moderna internet è accessibile praticamente a chiunque.

Va dato merito a Twitter che continua imperterrito a cercare di migliorarsi, introducendo nuove modalità di protezione contro lo spamming e coinvolgendo attivamente anche i suoi utenti, ascoltando cosa hanno da dire.

Afferma la società: “Sappiamo che c’è ancora tanto lavoro da fare ma non smetteremo mai di impegnarci per identificare e prevenire i tentativi che arrivano dall’esterno di manipolare le conversazioni sulla nostra piattaforma.”.

Nuove direttive per la sicurezza

As a part of our commitment to building a healthy service, we remain focused on stopping spam and abuse on Twitter.”. Molto interessante è la scelta dell’aggettivo healthy in questa dichiarazione: l’impegno per costruire un servizio “sano” che non crei disagi o esperienze sgradevoli per le persone che lo utilizzano.

Twitter ha le idee molto chiare su come vuole gestire la problematica dei finti profili o le attività trasversali dei bots ed ha già lanciato tool e procedure che hanno come obiettivo primario la lotta contro gli spammers e gli abusi.

Oggi analizziamo le tre novità più significative:

  • Riduzione dei Following giornalieri consentiti;
  • Strumenti di Reportistica e segnalazione più dettagliati;
  • Nuova procedura di Verificazione utente.

In passato ogni utente poteva iniziare a seguire ogni giorno 1.000 nuovi profili ma Twitter ha cambiato questa regola ed ora permette un massimo di 400 following giornalieri. Come riporta Twitter Safety: “Follow, unfollow, follow, unfollow. Chi lo fa? Gli spammers e quindi modifichiamo il numero degli account che puoi seguire ogni giorno da 1.000 a 400. Non ti preoccupare, andrà tutto bene.”.

Anche il tool di report delle irregolarità è stato migliorato e gli utenti possono segnalare a Twitter nello specifico quale tipologia di spam hanno notato: account fake, la presenza di link ambigui nel testo, tweet con hashtags sospetti ed è anche possibile indicare se un utente sta spammando continuamente sempre gli stessi contenuti.

Twitter, che apprezza l’aiuto del suo pubblico nella battaglia ai bots e agli abusi, dal canto suo ogni volta che prende in carico la segnalazione, avvisa l’utente che così sa se e cosa si sta facendo per risolvere la situazione.

Maggiore controllo sui fake

Un’altra problematica di cui la piattaforma è al corrente sono gli account falsi, creati da processi di automazione con i bots e ha deciso di intervenire affidandosi all’intelligenza artificiale che è in grado di intercettare i fake anche senza la segnalazione esterna degli utenti.

Da tempo Twitter ha introdotto come requisiti di autenticazione un indirizzo email o un numero di telefono al momento della creazione di un nuovo account, in modo tale da rendere più difficile l’apertura di profili fasulli.

Inoltre è sempre attivo un sistema di monitoraggio sulle pagine già esistenti e non appena vengono rilevate attività sospette riconducibili a tentativi di spam/bots, gli utenti vengono sottoposti ad alcuni test: come ad esempio completare un modulo di reCAPTCHA o la richiesta di un re-inserimento della password.

Riflessioni Conclusive

La cibersecurity è un terreno intricato perchè quante più persone hanno accesso ad uno spazio online, tanto più cresce il rischio che qualcuno abbia cattive intenzioni e cerchi di approfittarsene.

E’ allo stesso modo vero però che i social media, se utilizzati opportunamente, sono uno strumento di socializzazione che ci permettono di metterci in contatto gli uni con gli altri, abbattendo la distanza geografica.

In ottica business grazie al Social Media Marketing un’azienda può raggiungere un numero sempre più vasto di utenti che si trasformano in clienti quando si riesce a trasmettere i valori del brand attraverso una comunicazione efficace e sincera, creando una relazione personale con il proprio pubblico.

Se hai delle domande o vuoi approfondire insieme a noi tutte le potenzialità del marketing digitale, non esitare a farcelo sapere! I nostri contatti sono a tua disposizione qui. Ti aspettiamo. 🙂

Marinella Di Mario
Written by Marinella Di Mario
Social Media & CopyWriting